19 Ottobre 2018 - 08:36

home articoli cultura giornali contattaci guestbook links ultimissime
Google
Bruno Russo- [ EVENTI ] VOLA E VA ( da "Il ROMA" del 26/02/2011 pag. 11 )
VOLA E VA’ CON GAETANO CERRITO Gaetano Cerrito è il guidatore di una macchina speciale, che corre sulle strade a percorrenza limitata che conducono a...
[ EVENTI ] QUANDO LA POESIA E’INCONTRO DI CULTURA E SOLIDARIETA’ ( da "Il ROMA" DEL 12/01/2011 pag. 12 ).
Cosa c’entra la poesia e le nuvole, con un condimento particolare come l’aglio? Ce l’ha spiegato il poeta italo-argentino Carlos Sanchez, condividendo...
Bruno Russo- [ EVENTI ] I MIEI PRIMI 40 ANNI ( da "il ROMA" del 12/01/2011 pag. 23 )
Napoli sta cambiando, almeno in questo: sta presentando una cultura del ritrovo giovanile, che considerati i coprifuochi di varie zone della collina ...
  Lascia il tuo messaggio
...
08-Oct-2010
GLI OMICIDI IN FAMIGLIA SUPERANO QUELLI PER LA STRADA
Mamme che buttano i figli nei cassonetti, o li ammazzano per la depressione post parto; zii che strangolano nipoti poi ne abusano per genttarne successivamente i resti in una buca profonda; figli che uccidono i genitori: ma avete mai sentito di un padre che ha ucciso i propri figli?
Bruno Russo
18-Jun-2010
LA VERITA'
Non serve talvolta, anzi spesso, anzi spessissimo...non mi credete?
MIAMI
14-May-2009
L'ARROGANZA DELL'UNIONE EUROPEA
Nel deserto delle coscienze stazioniamo con chi deve dire sempre la sua, senza ritenere la benchè minima valenza dell'altrui disarmo.
MIAMI
23-Mar-2008
Che noia questa politica, tutti fanno a gara per chi è più moderato, comprensivo e buono. Meglio le scazzottate del parlamento.
Miami
23-Feb-2008
I GIORNALI
Bravi, siete peggio dei metalmeccanici- Macinate tanta concorrenza e invidia che siete anche costretti a fare magagnr dugli articoli a danno sempre della buona volontà e ddella cortesia. Il talento, ah il talento....Lo avete trattato come una coca cola può fare con il metallo di un rubinetto.
Miami
01-Nov-2007
Lettere dal fronte
Il terzo occhio ci permetterà di vedere oltre, quando il comune senso delle cose fallirà nuovamente il tentativo di essere dominante nella vita. Per adesso attraversiamo il guado mentre una perversa invasione di zombies sulla terrea non ci permette di costruire un futuro. Se non capite iniziate ad osservare i volti della gente mentre camminate per la strada e capirete....
Miami
``Napoli prima e dopo II
Prima c'erano le porte di Napoli. Dopo le porte sono aperte solo per i monumenti. Prima c'era l'accoglienza. Dopo c'è la prima accoglienza. Prima c'era Napoli e il golfo da cartolina. Dopo una cartolina di Napoli sta nella monnezza.
``Gianni Nappa
27-Apr-2007
``Napoli prima e dopo
Prima era una città di disperati. Dopo è una città disperata. Prima c'erano gli straccioni del popolo. Dopo c'è un popolo straccione. Prima i re facevano le feste. Dopo le feste le fanno ai cittadini. Prima non c'erano i mezzi di comunicazione. Dopo non ci sono i mezzi per vivere.
``Gianni Nappa
Mikpolpetta
Questa è una prova. Se non ci credete bevete una birra e riflettete!
la voce del mandrillo
18-Dec-2006
Sono nella stanza tuguriale
Se siete interessati alla Concept Idea del sito "JobIndex.it" provate a contattarmi. Sono rintracciabile tra le 18 e le 19, solo nel fine settimana. Quale numero comporre? Non lo sò ancora. Nel frattempo provate a scrivermi.
micio
01-Feb-2006
Bruno Russo- VERSO LA PRIMAVERA
Un pò di sole trapela dalle stanche nubi che di addensano in questo tempo bislacco, si stacca dal tedio quotidiano e ti prepara ad un'altra stagione del cuore.
Bruno Russo
20-Dec-2005
La redazione del Corriere Blu- BUON NATALE
TANTI AUGURI DI UN SERENO E FELICE FUTURO PIENO DI AMORE E DI BATTAGLIE VALOROSE
17-Nov-2005
Miami- NOTIZIE DAL FRONTE (III)
J cannot help you to increase the attitude of don't keep the action when you love, because this is not the end but it is the end of the beginnning, we are only object in the world.
Miami
27-Oct-2005
Miami-NOTIZIE DAL FRONTE (II)
Mi trovo confuso tra la gente, in una solitudine disperata che non cambia il mio umore. La guerra non esiste, l'abbiamo creata noi per divertirci, in un mondo di idee vuote che non portano a niente. Ma come è possibile che abbiamo creato la globalizzazione senza conflitti e non siamo più capaci di amare e stare assieme?
Miami
15-Sep-2005
Miami- NOTIZIE DAL FRONTE (I)
Mi trovo nella trincea della vita insieme ad altri soldati. Tutti perdenti perchè sono stati onesti ed hanno creduto nella vita, nelle idee, nei valori. Insieme condividiamo questa terra umida che prima o poi ci inghiottirà. Miami
Miami
20-Jul-2005
DALLA PARTE DELL'UOMO
Siamo proiettati in un futuro incerto, dove vale ancora la legge della massa. Le censure ideologiche esistono ancora ma, come tutte le cose più evolute, si insediano sottili tra le righe di un dibattito. E' il coraggio quello che manca, il coraggio di risolvere le questioni interne ad un partito in maniera radicale, eliminando gli avversari senza battere ciglio. Finquando esisteranno debolezze umane occorrerà stare dalla parte dell'uomo: quello che le sa gestire o che soccombe per ingenuità.
Bruno Russo
17-Jun-2005
UNA EUROPA NON POLITICA
Finalmente si accorgono che l'Europa non paga, o meglio non paga una unione di nazioni unite solo da interessi economici e non politici. L'economia è ancora più lontana dalla gente di quanto lo sia la politica che va per questo rivalutata. In Italia il referendum sulla Costituzione Europea non si farà, nonostante siano state raccolte tante firme. L'Europa non ha fatto nulla per volerci e nè per valutare l'ingresso di nazioni nell'Europa stessa, condannate per vari genocidi.
Bruno Russo
07-Jun-2005
SALTA LA CORDA
Salta la corda senza cadere, cerca di riflettere molto quando si tratta di problemi di coscienza che si devono esprimere in plebiscito nazionale per cambiare o lasciare inalterata una legge che influisce sulla vita. Domenica qualcosa cambierà e molti non sanno cosa fare. Credo che in questo contesto il migliore augurio sia proprio di saltare la corda senza inciampare, perchè in questi casi gli effetti si avranno tra molti anni.
Bruno Russo
27-May-2005
MUTO E ATTONITO
Un mondo muto e attonito, inerme e complice resta a guardare l'ulteriore rapimento di innocente, immolato all'altare non della patria o di un divino sanguinario, ma dimenticata figlia del progresso che si mise sulle spalle qualcosa troppo più grande di lei e lo portò a fatica nel deserto della vita. Muta e attonica in un assonanza di sospetti e risvolti, accesi come ceri in un mausoleo pietoso di ventri squartate e menti scoppiate.
Bruno Russo
16-May-2005
L'IRAQ NON CI MOLLA
Gli applausi sono per il nostro contingente che, secondo quanto compare sui giornali, sarebbe ancora necessario per la popolazione Irachena come testimoniano molti esponenti del nuovo regime democratico e della stessa popolazione. La grande soddisfazione è che tutti hanno sottolineato la carattersitica pacifica della missione. Imparate gente, imparate esimi professori.
Bruno Russo
08-May-2005
RITORNANO GLI ANNI 70?
La trovi sui giornali, la notizia è più notizia quando è constatazione plurima di una simbiosi strana, innaturale, tra oggi e quel periodo . Ma, come sempre, è colpa nostra, perchè una strage non ha trovato ancora un colpevole, un assassino in libertà ha degnamente celebrato il suo anniversario con la furia omicida di sempre, tutti vogliono accomunare l'Iraq al Vietnam. Dimenticavo, il mestiere più diffuso è ancora giudicare, lo è da sempre, dal primo giudizio della Storia. Bruno Russo
Bruno Russo
02-May-2005
LE STRAGI IN IRAQ
Ogni giorno una carneficina, si resta spettatori di una continua faida che inizia ad assomigliare al Vietnam sempre di più. Non puntiamo il dito contro gli USA, ma contro questa Europa che troppe volte è stata spettatrice degli eventi, per poi pagarne moralmente le conseguenze. Nazismo docet.
Bruno Russo
18-Apr-2005
I CENTRISTI DELLA MAGGIORANZA
Come una Pepsi, una frizzante espressione di novità. Se ne sono andati perchè non hanno nulla a che vedere con questa maggioranza. Sono i centristi, l'espressione dell'inefficacia delle azioni, dell'antisociale. Sono coloro che aspettano gli altri e se non gli va bene, si alzano e se ne vanno. Lavorano per il centro ma sarebbe bene che qualcuno ricordasse loro che si trovano in una maggioranza eletta dal popolo. Se si trovavano là era perchè qualcuno li aveva raccolti.
Bruno Russo
07-Apr-2005
NEVER ENDING STORY
Le quercie e gli ulivi diedero posto alle unioni, ma non erano affinità elettive bensì il modo migliore per ballare un lento senza pestarsi i piedi, senza guardarsi in faccia o tentare il minimo sorriso, senza fingersi pazzi per non tentare un primo approccio. Ora si preparano al trapasso nuovo di una generazione di lattanti che hanno seguito la politica sbagliata, credendosi loro uomini che perseguono gli alti ideali che rendono compatta una nazione. Bah........girate canale
Bruno Russo
01-Apr-2005
I PROFESSORI DELLA POLITICA
I professori, o meglio il professore, sta in questo momento insegnando a noi alunni come si ritorna al passato. Non ci vuole una macchina del tempo, ma basta distruggere ciò che hanno fatto i nostri predecessori, mettendo in discussione anche le riforme fatte nel mondo del lavoro che hanno dato tanti posti di lavoro prima impensabili. Complimenti, mi dispiace che nella sua aula io non ci sarò mai!
Bruno Russo
29-Mar-2005
LA MORT TIEN EL VOLANT
La mort tien el volant, come alcun diceva nel futurista retaggio, incarnando lo spirito indomito di chi deve tenere ben strette le redini della propria macchina per entrare nel tunnel della trasformazione che non è la morte, ma è il nuovo. Ancorati alla scoperta scordiamo la fine vera, che è quella dell'amore e del valore, in vece del continuo sbattersi per lottare con i nostri fratelli, educati alla vita....perchè il nostro primo diritto è essere felici.
Bruno Russo
22-Mar-2005
IL FUTURISMO
Marciare e non marcire è il monito lanciato da Filippo Tommaso Marinetti all'alba del secolo scorso, quando arrivati al limite del romanticismo ma senza ripudiarne i contenuti migliori, si provava a misurare il classicismo con l'identità dell'individuo al cospetto di un'era di progresso e conquiste scientifiche. Il futurista era l'eroe, ardito conquistatore di donne e piazze, nella scalata di un obiettivo che non era la fine dell'esperienza, la quale proseguiva rinnovandosi a meta finita.
Bruno Russo
21-Mar-2005
IL POLITICO MEDIATICO
Il politico mediatico è colui che adopera i media per comunicare con la gente direttamente delle decisioni che stanno per essere prese nella sede parlamentare. I cittadini sono sempre proprietari del mandato che ha conferito il seggio a chi deve legiferare ed hanno il diritto ad essere informati anche prima che vengano discusse le stesse riforme nelle sedi adatte. Sbagliato sarebbe fare solo la prima cosa ma in Italia la lettura delle cose avviene sempre in maniera mirata e mai obiettiva.
20-Mar-2005
SOLIDARIETA' AI PADRI SEPARATI
Batman, questa figiura misteriosa ed affascinante si incarna nell'emblema di questo nuovo movimento che protesta contro le leggi italiane che stanno annullando la figura del padre nelle cause di separazione. Da parte mia tutta la solidarietà di questo mondo ed un monito a far si che tale lotta non sia isolata ma si agganci a quella politica che sta cercando di riformare un certo tipo di magistratura.
15-Mar-2005
UNA BOMBER
Il terrore ha fascino, è indubbio: attira l'attenzione ed anche una certa riverenza perchè è rappresentazione teatrale di una realtà ancestralmente la più pericolosa; la paura. Se ci scappa la strage e si finisce in prima pagina il bottino è ancora più prelibato. Ma se ciò può succedere, state almeno lontani da donne e bambini perchè la stessa eccitazione che voi provate con le vostre operette la proviamo noi quando si invoca la pena di morte, anche se non è cosa buona e giusta...
Bruno Russo
01-Mar-2005
PIU' DI CENTO MORTI IN IRAQ-L'ATTENTATO KAMIKAZE PIU' CRUENTO
Ho voglia di spaccare il televisore perchè mi devono propinare notizie ed immagini che ancora una volta celebrano l'impotenza di una Europa che non vuole reagire militarmente contro una realtà che si fa ogni giorno peggiore. Le vite di centinaia di donne e bambini non valgono nulla.
Bruno Russo
21-Feb-2005
LA MANIFESTAZIONE DEL 20 ORGANIZZATA DAL MANIFESTO
Una manifestazione di affetto per chi si è scontrata con chi lotta affinchè la pace non trionfi. Un gesto spontaneo che non deve venire sporcato da doppie finalità politiche. Perchè non hanno fatto così per gli altri rapiti? Hanno affondato la gioia nel sospetto, essendo pronti ad usare un tragico epilogo che nessuno si augura. Auguro al marito della Signora Sgrena di poter abbracciare al più presto la moglie e volare lontano dagli sparvieri che si appoggeranno sul loro nido.
Bruno Russo

Sito Online di Euweb