WebMail

18 Giugno 2019 - 01:18

home articoli cultura giornali contattaci guestbook links ultimissime
Google
Bruno Russo- [ EVENTI ] VOLA E VA ( da "Il ROMA" del 26/02/2011 pag. 11 )
VOLA E VA’ CON GAETANO CERRITO Gaetano Cerrito è il guidatore di una macchina speciale, che corre sulle strade a percorrenza limitata che conducono a...
[ EVENTI ] QUANDO LA POESIA E’INCONTRO DI CULTURA E SOLIDARIETA’ ( da "Il ROMA" DEL 12/01/2011 pag. 12 ).
Cosa c’entra la poesia e le nuvole, con un condimento particolare come l’aglio? Ce l’ha spiegato il poeta italo-argentino Carlos Sanchez, condividendo...
Bruno Russo- [ EVENTI ] I MIEI PRIMI 40 ANNI ( da "il ROMA" del 12/01/2011 pag. 23 )
Napoli sta cambiando, almeno in questo: sta presentando una cultura del ritrovo giovanile, che considerati i coprifuochi di varie zone della collina ...
 :: Ultimi 20 post Cerca: ::  Archivio:
[ Scrivi ] RSS Feed 1.0 (Help)
17-05-2011
Bruno Russo- PREMIO ASSUNTA BARBARISI DE MASI
IL "LIONS CLUB SAN GIORGIO A CREMANO HOST"

INDICE E ORGANIZZA LA PRIMA EDIZIONE DEL CONCORSO MUSICALE:

PREMIO ASSUNTA BARBARISI DE MASI

destinato alla promozione della cultura musicale con lo scopo di favorire il principio della solidarietà tra i giovani.

La presentazione dello stesso si terrà il giorno 21 Maggio 2011 alle ore 09:30 presso la sala delle EX FONDERIE RIGHETTI di Villa Bruno , sita in Via Cavalli di Bronzo al numero 20 - San Giorgio a Cremano - Napoli.
Si esibiranno, per il pubblico di giovani studenti e per la cittadinanza, artsti affermati e giovani studenti delle scuole sangiorgesi.
Il concorso, intitolato ad una nostra cara socia non più tra noi, che si è impegnata molto attivamente e fattivamente per la qualificazione del territorio, nonchè delle risorse intellettive sempre dei giovani studenti della cittadina di San Giorgio, è a partecipazione totalmente gratuita, destinato agli studenti delle scuole di ogni grado di San Giorgio a Cremano.
E'nostra volontà dare seguito a esso anche nei prossimi anni.
Saremo lieti e onorati di avervi tra noi e vi saremo grati di voler diffondere la notizia a quanti più contatti vi sarà possibile.

Chi volesse ricevere aggiornamenti in tempo reale e interagire con noi, può iscriversi al nostro profilo Facebook , alla pagina del Distretto 108 Y A e all'evento suddetto seguendo i link:


http://www.facebook.com/lionsclub.cremanohost

http://www.facebook.com/pages/distretto108YaLions/124400434287746

http://www.facebook.com/event.php?eied=220817627930187


CONCORSO MUSICALE
“PREMIO ASSUNTA BARBARISI DE MASI”
Lo scopo principale del premio è quello di dare risalto a quelle eccellenze, tra i giovani studenti delle scuole di San Giorgio a Cremano, che raramente godono degli onori delle cronache sui vari mezzi d’informazione. Ci poniamo l’obiettivo di creare un volano positivo, virtuoso, per una cultura musicale attenta alla grande tradizione della scuola napoletana e nazionale, senza perdere di vista le nuove tendenze, l’evoluzione dei mezzi e dei gusti. Ciò con la convinzione che la frequentazione della musica, classica e moderna, con un approccio serio e coinvolto, possa contribuire ad allentare la morsa di degrado, di perdita di valori, in particolare quelli legati al rispetto reciproco e alla convivenza sociale e civile.
L’idea di intitolare questo premio alla nostra cara socia e amica, Assunta Barbarisi De Masi, non più tra noi, nasce dal ricordo delle qualità che caratterizzavano la sua persona, il suo modo gentile e cordiale di approcciare il prossimo e da quell’atteggiamento “accettante e non giudicante” che dovrebbe sempre essere la premessa del metodo, per un educatore in ogni ambito, e maggiormente nel rapporto con i giovani ed i giovanissimi, per mettere a proprio agio il soggetto più debole, che crede di essere, è convinto, e talvolta realmente lo è, sotto giudizio e valutazione. Parafrasando le parole di una vecchia educatrice: <<un buon insegnante sa sempre quali sono le domande cui un alunno sa rispondere. Il successo mette le ali ai ragazzi........ l'insuccesso li blocca. Cioè, l'interrogazione (il momento del confronto!), deve essere, specie per i più deboli, un momento gratificante. ……..>>.
Il progetto ha preso corpo anche per l’entusiasmo che è scaturito da due “incontri” fortuiti. Prima, dalla visione di un film, “La musica del cuore”, con Meryl Streep nei panni di un’insegnante di musica che riesce a portare la passione per il violino, e poi per altri strumenti, tra i giovani studenti di un quartiere degradato e violento.
Poi dalla lettura di un articolo, seguito dalla visione di un servizio video-giornalistico su una stupenda e reale iniziativa: il 'Sistema Abreu', cioè il progetto sociale e musicale messo a punto 32 anni fa in Venezuela da Josè Antonio Abreu, sostenuto e ammirato dai più grandi musicisti, a cominciare da Claudio Abbado, che ha prodotto "una resurrezione", ossia, la prima “Orquesta Nacional Juvenil de Venezuela”, una Fondazione dello Stato per il Sistema di Orchestre giovanili e infantili Fesnojiv. Ha strappato i giovani alle bande criminali, li ha riscattati da una situazione di miseria materiale e spirituale, dando loro la forza per lottare per il proprio futuro e per quello delle persone vicine. Centocinquanta orchestre giovanili e 140 infantili, 250.000 tra bambini e ragazzi che hanno imparato a suonare uno strumento musicale e fanno parte di un'orchestra. Abreu sostiene che “la musica permette di crescere spiritualmente e mentalmente. E' l'arte che riesce a riconciliare la volontà e l'anima. Il giovane diventa artista ed ottiene un riconoscimento sociale, diventa l'orgoglio della famiglia e ha il suo riscatto". E ancora: “La musica come strumento educativo, occasione di riscatto sociale, prevenzione della devianza. La musica come diritto di bambini e adolescenti, in una visione in cui l’arte non è soltanto un valore estetico, ma un passaggio basilare della formazione integrale di ogni persona.”. Sono sbocciati così numerosi talenti, ormai inseriti nelle più prestigiose orchestre filarmoniche del mondo, su tutti il trentenne Gustavo Dudamel, considerato dalla critica internazionale "il più interessante nuovo direttore del pianeta”.
Sulla scia di queste ispirazioni siamo stati confortati da tanti commenti e giudizi lusinghieri.
Tra questi mi piace sottolinearne uno recentissimo, giunto sul profilo Facebook del nostro Club (attivo da circa due anni con un grande seguito), aggiunto da un grande musicista, un grande uomo di estrema sensibilità, che con onore, con orgoglio, possiamo chiamare “amico”, il M° Antonio Graziano, presente alla manifestazione odierna, ormai già un habitué delle nostre iniziative, sempre a titolo gratuito, con generosità, entusiasmo e passione:
<<Complimenti per questa bellissima iniziativa. La musica in quanto arte fin dall'antichità è stata considerata "L'apparenza fisica dell'idea", e partendo da questo presupposto si può ancora ritenere valido ed attuale il compito principale assunto dalla pedagogia musicale. La musica nei bambini stimola il ragionamento, il linguaggio e la capacità di fare i calcoli, tre buoni motivi per educare all'ascolto i piccoli di casa. Non solo, studiare gli spartiti aiuta i timidi a diventare più sicuri e gli irrequieti a imparare un metodo e la disciplina. Le sette note riescono a stimolare l'intelligenza di un bambino: per ascoltare cantare o suonare si devono attivare entrambi gli emisferi del cervello: “quello destro, sede delle emozioni e delle capacità sensitive, coglie il timbro della musica e della melodia, l'emisfero sinistro, invece, che controlla i processi logici, analizza il ritmo e l'altezza dei suoni”.
Il risultato è un'intensa ginnastica della mente.... >>.
La conferma, ci piace interpretare liberamente, della bontà di questa idea!
Questo concorso è la naturale prosecuzione, e per quest’anno sociale lionistico che volge al termine, la degna conclusione, di un percorso di dodici mesi intensi, faticosi ma ricchi di soddisfazioni e gratificazioni, che ci hanno visto impegnati in tantissime attività, soprattutto o quasi esclusivamente con gli studenti e le scuole del territorio di San Giorgio a Cremano.
Con il nostro service più prestigioso, “I Giovani e il Futuro”, ormai prossimo alla sua XV edizione, nel prossimo autunno, destinato all’orientamento universitario, lavorativo e professionale dei giovani diplomandi, sangiorgesi e non, in collaborazione col 2° Comando FOD. Proseguito con una fitta serie di incontri con i giovanissimi studenti delle scuole per educarli alla riduzione, la differenziazione e il riciclo dei rifiuti, nell’ambito della “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2010” (con un Convegno conclusivo in Villa Vannucchi). Poi una ricca proposta di temi legati dal comune denominatore: l’Arte.
Abbiamo indetto a livello locale un Concorso Internazionale Pittorico dei Lions Club, “Un Poster per la Pace”, che coinvolge quasi tutti i paesi del pianeta, 205, tanti quanti sono quelli aderenti alla nostra Associazione, più dell’ONU. Partito a ottobre 2010 ha visto la sua conclusione, con la premiazione dei giovani vincitori, oltre tutti i partecipanti, nell’Aula Magna dell’I.T.I. “E. Medi” ai primi di gennaio 2011. Nel mezzo, la sponsorizzazione di un Premio Poesia agli inizi di dicembre, che ci ha dato la possibilità di incontrare e stringere immediatamente amicizia con la stragrande maggioranza degli stupendi artisti presenti all’odierna manifestazione, tutti dichiaratisi spontaneamente, istantaneamente disponibili a titolo gratuito a dare il proprio contributo alle nostre iniziative! In un momento così difficile, sia dal punto di vista economico che dei valori, un vero miracolo di solidarietà!!
Si è proseguito, con il contributo dei soci tutti del Lions Club San Giorgio a Cremano Host, alla ristrutturazione e manutenzione del Piccolo Planetario della S.M.S. “Guido Dorso” e due splendidi concerti dei giovani alunni di detta scuola in nostro onore. La presentazione a metà dicembre di un progetto di Formazione su Dislessia e DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento), mirato agli operatori didattici e sociali, con un corso, tenuto generosamente e gratuitamente da due psicoterapeuti, la dott.ssa Rosaria Ponticiello e il dott. Angelo De Vito, della durata di otto ore, oltre 70 partecipanti, 52 attestati rilasciati. Varato per andare incontro alle esigenze espresse dalla prof.ssa Muto del “Medi” e ivi ospitato, è stato un autentico successo, in termini di consenso e partecipazione.
Ma per non farci mancare nulla tra le arti nobili, siamo stati partecipi di un progetto della II Circoscrizione legata alla diffusione delle lettere: “Libri (ed altro) in biblioteca”, che andrà a breve in ferie, dopo la presentazione di giovedì 26 maggio alle ore 19, presso il Grand Hotel “Moon Valley” di Seiano - Vico Equense, del 5° libro “Le vie della neve nel Regno di Napoli”.
Senza dimenticare il contributo fondamentale dato dal nostro club all’organizzazione della manifestazione regionale per le celebrazioni lionistica dei 150 anni dell’Unità d’Italia, il 30 aprile a Sorrento, presso il Teatro Tasso, fortemente voluta dal Presidente della 2^ Circoscrizione, l’ing. Giovanni Guarracino, oggi presente in veste di massima autorità Lion.
Ma siamo ugualmente orgogliosi dei legami stretti con le autorità cittadine, sempre vicine e disponibili a tutte le nostre proposte, in particolare il Vice Sindaco, dott. Giorgio Zinno, a cui ci lega un rapporto di profonda stima, con le scuole del territorio, che ormai sanno di averci al loro fianco per tutte le loro esigenze, ove possibile, con le nostre energie, le nostre professionalità, o solo con la nostra presenza, la nostra vicinanza e la nostra solidarietà, come nel caso della Giornata contro la violenza sulle donne, la visita del giudice Cantone agli studenti sangiorgesi. Così come i già citati artisti, splendidi professionisti e ottimi esempi per i nostri giovani studenti, con la loro disponibilità, il loro impegno sociale, civile.
Non possiamo non citare qui l’encomiabile lavoro di solidarietà svolto da Ferdinando Maddaloni, artista a tutto tondo, ma anche e soprattutto, cuore, cervello e anima del meraviglioso progetto “Una videoteca per Beslan”, con cui profonde energie e si sforza di portare un po’ di normalità e di gioie nelle vite spezzate dei bambini di quello sventurato paese, travolti loro malgrado dalla violenza cieca e cinica di poteri occulti.
A lui, al già citato M° Graziano, ai parimenti bravissimi artisti, Pietro Bentivenga, Ornella Cascinelli, Angela Salemmi, Angelo Scarpati, Angelo Tuorto, Pompeo Centanni (amico poeta, che ci ha concesso di citare alcune sue poesie in vernacolo, assente egli per il concomitante varo di un suo spettacolo al Teatro Ariston di San Remo), e per ultima, volutamente, per poterne meglio sottolineare la straripante energia trascinatrice in questo evento, la sua professionalità e la sua capacità organizzativa, che ha sollevato il sottoscritto da tante incombenze, la splendida Rossella Carella, attrice, cantante, presentatrice e anche, se non bastasse, coordinatrice per la comunicazione con i media, il nostro più sentito e commosso ringraziamento. Per la piena e incondizionata disponibilità a partecipare a questa Edizione Speciale del Concorso Musicale “Premio Assunta Barbarisi De Masi, sottolineando così, ancor più, l’importanza di un impegno a favore della diffusione e del radicamento di una cultura musicale tra i giovani della nostra comunità, del territorio.
Non potevamo sperare in un regalo più bello e importante, soprattutto in un momento in cui ci accingiamo a festeggiare ben quattro traguardi molto sentiti:
la 15^ edizione dell’incontro-dibattito “I Giovani e il Futuro”;
il 25° anno di vita del Lion Club San Giorgio a Cremano Host;
il 60° anniversario della nascita del primo Lions Club in Italia;
il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.
Siamo loro riconoscenti!
Lions Club San Giorgio a Cremano Host
Anno Sociale 2010 - 2011
Il Presidente
Sergio Vittoriosi

by Bruno Russo | comunicati (0) | rispondi | modifica
 
Torna alla visualizzazione di tutti i post

Sito Online di Euweb