WebMail

16 Gennaio 2019 - 18:05

home articoli cultura giornali contattaci guestbook links ultimissime
Google
Bruno Russo- [ EVENTI ] VOLA E VA ( da "Il ROMA" del 26/02/2011 pag. 11 )
VOLA E VA’ CON GAETANO CERRITO Gaetano Cerrito è il guidatore di una macchina speciale, che corre sulle strade a percorrenza limitata che conducono a...
[ EVENTI ] QUANDO LA POESIA E’INCONTRO DI CULTURA E SOLIDARIETA’ ( da "Il ROMA" DEL 12/01/2011 pag. 12 ).
Cosa c’entra la poesia e le nuvole, con un condimento particolare come l’aglio? Ce l’ha spiegato il poeta italo-argentino Carlos Sanchez, condividendo...
Bruno Russo- [ EVENTI ] I MIEI PRIMI 40 ANNI ( da "il ROMA" del 12/01/2011 pag. 23 )
Napoli sta cambiando, almeno in questo: sta presentando una cultura del ritrovo giovanile, che considerati i coprifuochi di varie zone della collina ...
 :: Ultimi 20 post Cerca: ::  Archivio:
[ Scrivi ] RSS Feed 1.0 (Help)
24-11-2010
Bruno Russo- [ COMUNICATI STAMPA ] CITTA’ DI SAN GIORGIO A CREMANO’, IV EDIZIONE
Comunicato Stampa / Invito


A San Giorgio a Cremano il concorso nazionale di poesia e narrativa edita
‘CITTA’ DI SAN GIORGIO A CREMANO’, IV EDIZIONE
In conferenza stampa, mercoledì 24 novembre, alle ore 11,30, in villa Bruno


dettato ufficiale:
Sabato 4 e domenica 5 dicembre, nelle ex Fonderie Righetti di villa Bruno
“CITTA’ DI SAN GIORGIO A CREMANO”, IV EDIZIONE
Solidarietà, incontri, letture, mostre e dibattiti con Carlos Sanchez, Fabrizio Nevola, Ferdinando Maddaloni, Gianpaolo Necco, Ewa Kawamura, Rossella Carella e Ornella Cascinelli
 
Sarà in parte devoluto alle famiglie dei malati di artrofia muscolare spinale (Sma) il ricavato dalla vendita del libro ‘Radio Giuseppina’ di Vincenzo Russo che sarà presentato nell’ambito di ‘Città di San Giorgio a Cremano’, in programma sabato 4 e domenica 5 dicembre nella cittadina vesuviana. La quarta edizione del premio nazionale di poesia e narrativa edita, promossa dall’associazione Talenti Vesuviani con il patrocinio della Regione Campania e dell’amministrazione comunale, è prevista in villa Bruno (via Cavalli di Bronzo, 20), negli spazi delle storiche fonderie in cui, nel 1829, Antonio Canova fuse le due monumentali statue equestri poste in piazza del Plebiscito, a Napoli.
La manifestazione inizia sabato 4 dicembre, alle ore 18, con l’incontro dal titolo ‘La poesia, le nuvole e l’aglio’ che ha per protagonista il poeta italo – argentino Carlos Sanchez che condividerà con il pubblico brani estratti dal suo ultimo ed omonimo volume (Libràti Edizioni, 2009). A seguire gli interventi di Ewa Kawamura, Ornella Cascinelli e Rossella Carella che daranno voce, tra le altre, alle pagine scritte dai ragazzi dell’Istituto Penitenziario Minorile di Airola (Benevento) premiati nelle sezioni dedicate ai giovani ed alla scolastica. Con loro gli attori Ferdinando Maddaloni, in scena a Napoli con ‘Anna Politkovskaja: concerto per voce solitaria’, recentemente premiato al Festival Internazionale del Cinema di Salerno e Fabrizio Nevola, reduce dal successo di ‘Filumena Marturano’ nell’adattamento televisivo di Massimo Ranieri trasmesso da Raiuno, in cui recita al fianco di Mariangela Melato nei panni di Riccardo, uno dei tre figli della Donna Filumena edoardiana.
La giornata di domenica 5 dicembre si apre, alle ore 10, con la presentazione del nuovo libro di Vincenzo Russo intitolato ‘Radio Giuseppina’ ovvero i ‘Racconti di un monello’ che, tra Napoli e San Giorgio a Cremano, vive mille avventure in cui si insinuano storie di amore ed amicizia. “Il volume - afferma l’autore e direttore artistico di ‘Città di San Giorgio a Cremano’ - racchiude la storia della mia esistenza filtrata dalla narrazione delle peripezie di un ragazzino che si affaccia alla vita sotto lo sguardo vigile, ma impotente della madre che nulla può contro la sua impenitenza”. Nel pomeriggio la programmazione prosegue con percorsi guidati in villa Bruno e villa Vannucchi e la seconda sessione di premiazione delle opere selezionate dalla giuria presieduta dal giornalista Gianpaolo Necco. Nel corso della due giorni sarà inoltre possibile visitare le mostre di Annastella Bertè, Raffaela Russo e Pasquale Palese allestite negli spazi di Villa Bruno, tra le 122 dimore storiche tutelate dalla fondazione Ente Ville Vesuviane. Tutte le iniziative sono ad ingresso libero. Infoweb: www.talentivesuviani.it.
 
  
 
 
PROGRAMMA
 
Sabato 4 dicembre, villa Bruno – ex Fonderie Righetti
 
Ore 17
Saluti istituzionali
Ore 18
Incontro con Carlos Sanchez 
Premiazioni Concorso - Sezioni Poesia Scolastica e Giovani –
Con la partecipazione dei minori dell’istituto penale di Airola (Bn)
Gli autori: Carlos Sanchez, Ewa Kawamura, Vincenzo Russo e Tina Piccolo
Gli interpreti: Ornella Cascinelli, Fabrizio Nevola, Ferdinando Maddaloni e Rossella Carella
Interventi musicali a cura di:
Lazzari e Briganti (Rino Napolitano e Marialuisa Acanfora)
Gianluca Rovinello (arpa)
Ornella Cascinelli (voce)
Pietro Bentivenga (fisarmonica)
 
Domenica 5 dicembre, villa Bruno - ex Fonderie Righetti 
 
Ore 10:
Presentazione volume  ‘Radio Giuseppina’ di Vincenzo Russo
Intervengono:
Pino Imperatore, presidente sezione miglior scrittura comica Premio Massimo Troisi
Luciana Cautela, assessore alle Politiche Sociali comune di San Giorgio a Cremano
Pietro De Martino, vice presidente Istituzione Cultura Premio Massimo Troisi
Gianpaolo Necco, giornalista
Maria Rosaria Corsaro, responsabile associazione onlus Famiglie SMA
Sergio Vittoriosi, presidente Lions Club di San Giorgio a Cremano
Ore 15:
Percorsi guidati in villa Bruno e villa Vannucchi  a cura dell’associazione Talenti Vesuviani
Ore 17:
Premiazioni Concorso - Sezioni Poesia in Lingua, Vernacolo, Comica, Religiosa e Narrativa Edita -
A seguire consegna di un riconoscimento alla memoria di Antonio Bertè
 


Si presenta questa mattina, presso la Sala Riunioni dell’istituzione Premio Massimo Troisi di villa Bruno (via Cavalli di Bronzo 20) la quarta edizione di “Città di San Giorgio a Cremano”, il concorso nazionale di poesia e narrativa edita in programma sabato 4 e domenica 5 dicembre nella cittadina vesuviana.
Promossa dall’associazione “Talenti Vesuviani” con il patrocinio del Comune di San Giorgio a Cremano e della Regione Campania, la manifestazione propone letture, incontri, mostre, iniziative editoriali e percorsi guidati tra i suggestivi spazi di villa Bruno e villa Vannucchi.
A rendere noto il programma della due giorni saranno Domenico Giorgiano, sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno, assessore al Patrimonio, Luigi Velotta, assessore alla Partecipazione, Pietro De Martino, vicepresidente dell’istituzione comunale Premio Massimo Troisi, Vincenzo Russo, presidente Talenti Vesuviani, Rossella Carella, Ferdinando Maddaloni, Ornella Cascinelli e Fabrizio Nevola, tra gli artisti coinvolti nell’iniziativa.




La S.V. è invitata








COMUNICATO STAMPA

Sabato 4 e domenica 5 dicembre, nelle ex Fonderie Righetti di villa Bruno
‘CITTA’ DI SAN GIORGIO A CREMANO’, IV EDIZIONE
Solidarietà, letture, incontri, mostre e dibattiti con Carlos Sanchez, Fabrizio Nevola, Ferdinando Maddaloni, Vincenzo Russo, Gianpaolo Necco, Rossella Carella e Ornella Cascinelli

Due giorni di programmazione, sabato 4 e domenica 5 dicembre, a San Giorgio a Cremano (Napoli), per il concorso nazionale di poesia e narrativa edita promosso su iniziativa dell’associazione culturale Talenti Vesuviani. “Città di San Giorgio a Cremano”, che si realizza con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e della Regione Campania, si svolgerà nei locali delle storiche Fonderie Righetti di villa Bruno (via Cavalli di Bronzo, 20), tra le 122 dimore settecentesche tutelate dalla fondazione Ente Ville Vesuviane.
La manifestazione, giunta alla quarta edizione, propone gli interventi di autori ed interpreti ed intende favorire l’incontro tra il pubblico e la letteratura universale attraverso il contributo vitale dei tanti ospiti della ‘due giorni letteraria’ e degli oltre 70 partecipanti al concorso provenienti da ogni parte d’Italia. L’attore Fabrizio Nevola, il regista Ferdinando Maddaloni, la scrittrice Ewa Kawamura, tra gli altri, daranno voce alle pagine selezionate dalla giuria del premio, presieduta dal giornalista Gianpaolo Necco e tra cui si segnalano quelle scritte dai minori dell’istituto penale di Airola (Benevento), “la cui presenza – sottolinea Vincenzo Russo, direttore artistico della manifestazione – mi soddisfa particolarmente poiché testimonia l’importanza della cultura in percorsi di vita, talvolta, al margine”.
Organizzata in collaborazione con il salotto letterario Tina Piccolo ed il premio di poesia Le Parole dell’Anima, la manifestazione ad ingresso libero prevede, inoltre, le mostre degli artisti Annastella Bertè, Raffaela Russo e Pasquale Palese, percorsi guidati in villa Bruno e villa Vannucchi, dibattiti, incontri con protagonisti indiscussi della scena culturale contemporanea come il poeta italo argentino Carlos Sanchez (sabato 4 dicembre, ore 18) e la presentazione del volume ‘Radio Giuseppina’ di Vincenzo Russo (domenica 5 dicembre, ore 10) legata ad un’iniziativa di solidarietà a favore dell’associazione onlus Famiglie SMA (Artrofia Muscolare Spinale). Tutti i testi inviati per il concorso saranno raccolti in una pubblicazione, mentre le opere di narrativa edita saranno donate alla biblioteca di Cultura Vesuviana del comune di San Giorgio a Cremano, contribuendo ad ampliarne il già vasto patrimonio. Ad ingresso libero. Infoweb: www.talentivesuviani.it.

CALENDARIO

Sabato 4 dicembre, villa Bruno – ex Fonderie Righetti

Ore 17
Saluti istituzionali
Ore 18
Incontro con Carlos Sanchez
Premiazioni Concorso - Sezioni Poesia Scolastica e Giovani –
Con la partecipazione dei minori dell’istituto penale di Airola (Bn)
Gli autori: Carlos Sanchez, Ewa Kawamura, Vincenzo Russo e Tina Piccolo
Gli interpreti: Ornella Cascinelli, Fabrizio Nevola, Ferdinando Maddaloni e Rossella Carella
Interventi musicali a cura di:
Lazzari e Briganti (Rino Napolitano e Marialuisa Acanfora)
Gianluca Rovinello (arpa)
Ornella Cascinelli (voce)
Pietro Bentivenga (fisarmonica)

Domenica 5 dicembre, villa Bruno - ex Fonderie Righetti

Ore 10: Presentazione volume ‘Radio Giuseppina’ di Vincenzo Russo
Intervengono:
Pino Imperatore, presidente sezione miglior scrittura comica Premio Massimo Troisi
Luciana Cautela, assessore alle Politiche Sociali comune di San Giorgio a Cremano
Pietro De Martino, vice presidente Istituzione Cultura Premio Massimo Troisi
Gianpaolo Necco, giornalista
Maria Rosaria Corsaro, responsabile associazione onlus Famiglie SMA
Sergio Vittoriosi, presidente Lions Club di San Giorgio a Cremano
Ore 15: Percorsi guidati in villa Bruno e villa Vannucchi a cura dell’associazione Talenti Vesuviani
Ore 17: Premiazioni Concorso - Sezioni Poesia in Lingua, Vernacolo, Comica, Religiosa e Narrativa Edita -
A seguire consegna di un riconoscimento alla memoria di Antonio Bertè






NOTE AL PROGRAMMA

Talenti Vesuviani
Fondata nell’aprile del 2009, l’associazione ‘Talenti Vesuviani’ si propone come volano per talenti intenzionati ad accrescere la propria passione per qualsiasi forma d’arte. La Onlus si offre come strumento di promozione e valorizzazione di progetti artistici e culturali che non siano legati esclusivamente a quella che fu la città degli indimenticati Massimo Troisi ed Alighiero Noschese, ma che abbiano anche un raggio d’azione più ampio. Nata quasi per scherzo dall’incontro tra due giornaliste, uno scrittore ed un impiegato comunale, Talenti Vesuviani si pone l’ambizioso obiettivo di veicolare l’arte e la cultura verso quello che ritengono essere il sentiero principale che un uomo debba scegliere di percorrere nella vita: la solidarietà. Fermarsi e tendere la mano a chi magari resta indietro è il dovere di ognuno. Si nasce ‘per stare nel mezzo’, ci sarà sempre qualcuno più indietro, ma anche molti più avanti, bisogna vivere a braccia aperte. Di questo sono fermamente convinti i soci fondatori poiché ritengono che l’associazionismo non sia il privilegio di pochi ma, sostanzialmente il vantaggio di tutti, anche di coloro che non ne sono parte attiva.

Vincenzo Russo
Autore di romanzi e commedie, è nato a Napoli nel 1965 e vive a San Giorgio a Cremano. Ha ottenuto diversi riconoscimenti per la sua attività di narratore e poeta, sia in lingua che in vernacolo di cui l’ultimo è il premio internazionale Europclub Messina Taormina con l’opera ‘Il Generale’, dedicata alla memoria del generale Dalla Chiesa. Ha pubblicato ‘Il Magico Scenario’ (2002), ‘Attraverso i vetri’ (2003), ‘Intorno a te…’ (2004), ‘Emozioni nel buio’(2005), ‘Il treno dei sogni’ (2006) e ‘Che fine ha fatto la cicogna’ (2008), andato in scena al teatro Cilea di Napoli. Dal 2009 è il presidente dell’associazione Talenti Vesuviani. È membro della giuria del Premio Massimo Troisi per la sezione ‘miglior scrittura comica’. Nel 2009 pubblica ‘Radio Giuseppina. Racconti di un monello’ per le Edizioni Boopen.
La storia di una vita, da Napoli a San Giorgio a Cremano, fra amori, amicizie e mille peripezie. Il racconto, autobiografico e divertente, di un monello ‘impenitente, il “caliota” e delle sue avventure alla scoperta di sé e del mondo, mentre fuori risuona ininterrotta la voce di sua madre, “Radio Giuseppina”.

Carlos Sànchez
Ordinario di lingue e letterature ispano-americane presso le Università ‘La Sapienza’ di Roma, Cassino e ‘Suor Orsola Benincasa’ di Napoli, è nato a Buenos Aires nel 1942. Come consulente ed esperto in comunicazione sociale per diversi organismi delle Nazioni Unite e della cooperazione internazionale, ha viaggiato in molti paesi dell’America Latina e del Medio ed Estremo Oriente. Dal 1968 risiede in Italia e dal 1973 è anche cittadino italiano. E’ giornalista, regista e fotografo e collabora con riviste e pubblicazioni italiane ed estere. E’ inoltre autore di sceneggiature ed ha diretto alcuni programmi televisivi per la RAI. Attualmente vive a Folignano (Ascoli Piceno). Nel 2009 pubblica ‘La poesia, le nuvole e l’aglio’ per Lìbrati Edizioni.

Ewa Kawamura
Nata a New York nel 1972, è scrittrice e storico dell’arte. Si laurea in architettura a Tokio e da 10 anni vive a Napoli. Nel 2005 pubblica il volume ‘Alberghi storici dell’isola di Capri. Una storia di ospitalità tra Otto e Novecento’ edito dalla casa editrice La Conchiglia. Attualmente è docente di storia dell’arte moderna alla facoltà di scienze del turismo ad indirizzo manageriale presso l’Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’.

Ferdinando Maddaloni
Attore di teatro, cinema, televisione e regista. Si forma alla scuola di teatro La Scaletta di Roma e debutta nel 1987 nella compagnia di Gabriele Lavia in ‘Macbeth’. Per Luigi De Filippo interpreta testi di Machiavelli (‘La mandragola’) e Scarpetta (‘L’amico di papa’, ‘Na santarella’ e ‘Miseria e Nobiltà’). Recita con Mario Merola in ‘O Zappatore’ diretto da Rino Marcelli e con Anna Mazzamauro in ‘Eva contro Eva’ per la regia di Gino Zampieri. In televisione è diretto da Peppino De Filippo e Gabriele Salvatores e dal 1999 al 2009 è actor’s coach della fiction ‘La Squadra’, mentre al cinema è nel cast di ‘Atto di dolore’ di Pasquale Squitieri. Fonda la compagnia Angus 89 per la quale realizza i cortometraggi ‘Anna Politkovskaja: concerto per voce solitaria’ e ‘Ma recito o fai sul serio?’. E’ autore del volume ‘Cinema e recitazione’ (Liguori Editore, 2009).

Ornella Cascinelli
Diplomata all’Accademia dell’Attore ‘Icra Project’ diretta da Michele Monetta, è attrice e cantante. In teatro è diretta, tra gli altri, da Franco Zappalà, Mario Martone, Nello Mascia e Carlo Manfredi. Recita testi di Viviani, Di Giacomo, Kesserling e Feydau. Nel 1996 interpreta ‘Duello Comico’ di G. Paisiello per la regia di Alfredo Passero e ‘Delirio a due’ diretto da Pasquale della Monaco. Nel 1990 è la protagonista di ‘Le malizie di Pulcinella’, scritto e diretto da Ruggero Cappuccio. Al cinema interpreta i cortometraggi ‘Crisalidi’, diretto da Barbara De Rossi e ‘Quattro salti in padella’ di Roberto Albin. E’ stata la voce solista de “I Bottari” di Portico. Con il gruppo ‘La Nuova Napoli” sviluppa contaminazioni che fondono canzone napoletana, sonorita’ d’oltralpe e latino-americane spaziando, tra gli altri, nei repertori di Piazzola, Lorca e Veloso.

Fabrizio Nevola
Attore di teatro, cinema e televisione, è nato Napoli nel 1979. Diplomato all’accademia nazionale d’arte drammatica di Roma ‘Silvio D’Amico’ di Roma, frequenta corsi di perfezionamento al centro teatrale ‘La Vicaria’ di Emma Dante, ‘Santa Cristina’ di Luca Ronconi e ‘Teatro della Tosse’ di Tonino Conte. Nel 2009 interpreta i corti ‘I Garofalo’ con Ennio Fantastichini e Iaia Forte per la regia di Pappi Corsicato e ‘Un giorno qualunque’ diretto da Lucio De Candia ed è nel cast della fiction Rai ‘Capri’. Nel 2001 debutta in teatro con ‘Sogno di una notte di mezza estate’ per la regia Carmen Luongo, cui seguono, tra gli altri, ‘Amata mia’ di Giancarlo Sepe (2004), ‘Oreste’ diretto da Mario Ferrero (2005), ‘Antigone’ da Giovanni Sacchetti (2006) e ‘Odissea, doppio ritorno’ da Ronconi (2007). Nel 2010 è tra gli interpreti di ‘Filumena Marturano’, nella rilettura televisiva di Massimo Ranieri.

Rossella Carella
Attrice di teatro, cinema e televisione. Dal 1980 al 1986 affianca Massimo Troisi e Lello Arena in alcuni sketch e nel film ‘No, grazie il caffè mi rende nervoso’. In teatro è diretta da Gennaro Piccirillo in ‘Cece’ e ‘L’uomo dal fiore in bocca’ di Pirandello, Gennaro Colangelo in ‘La casa delle bambole’. É tra gli interpreti dei film ‘La città delle donne’ di Federico Fellini, ‘Rosa Funzeca’ per la regia di Aurelio Grimaldi, ‘L’amore è eterno finchè dura’ di Carlo Verdone e dei due cortometraggi ‘Anna Politkovskaja’ e ‘Ma reciti o fai sul serio’ di Ferdinando Maddaloni. In tv prende parte alle fiction ‘La Squadra’ e ‘Un posto al sole’. Dal 2008 organizza i premi ‘Penisola Sorrentina, Arturo Esposito’ e ‘La III Napoli – La città che eccelle’.

Villa Bruno
Appartenente alle famiglie Monteleone e Lieto fu poi acquistata dai Righetti che, agli inizi del XIX secolo, vi edificarono la fonderia in cui avvenne la fusione dei cavalli delle due monumentali statue equestri ubicate in piazza del Plebiscito, a Napoli. All’interno, al piano nobile, la villa conserva decorazioni ottocentesche e affreschi raffiguranti paesaggi in linea con l’uso del tempo di riprodurre l’ambiente esterno anche nei saloni. Senza dubbio, però, l’elemento che rende questa villa un caso singolare all’interno dello scenario tipico delle ville vesuviane, è la presenza delle ex Fonderie. Francesco Righetti era il fonditore di fiducia del Canova, cui furono commissionate da Napoleone due statue per quello che doveva essere un foro bonapartiano. Le vicende storiche che travolsero Napoli tra Sette e Ottocento fecero si che le statue equestri finissero con l’essere realizzate da Ferdinando IV e poste in Piazza del Plebiscito nel 1829. Il motivo per cui Righetti scelse San Giorgio per edificare la fonderia trasformata in vetreria dalla famiglia Bruno, da cui il nome attuale, sembra essere legato alla collaborazione con il marchese Cerio, grande ammiratore del Canova.

Villa Vannucchi
La sua costruzione fu voluta da Giacomo d’Aquino di Caramanico, che nel 1755 acquistò alcune proprietà della storica famiglia Imparato consistenti in due complessi edilizi ed una masseria con bosco annesso. Il progetto per la nuova villa fu commissionato ad Antonio Donnamaria, un architetto di scuola vaccariana, che realizzò il prospetto su strada con una ritmata partitura di lesene giganti in stucco mentre quello posteriore fu progettato da Pompeo Schiantarelli nel 1783. La villa divenne un luogo di riferimento per la nobiltà napoletana ai tempi di Gioacchino Murat. Nel XIX secolo fu venduta ai Van den Henvel e nel 1912 alla famiglia Vannucchi. L'immobile fu gravemente danneggiato dal sisma del 1980 ed i lavori di restauro sono terminati nel 2006. Nel 2009 è stato inaugurato lo stupendo parco riportato agli antichi splendori grazie ad un rifacimento che si è rifatto alla mappa settecentesca. Attualmente lo storico edificio, il cui interno è caratterizzato da decorazioni rococò in stucco, è di proprietà del comune di San Giorgio a Cremano. Villa Vannucchi è nota al grande pubblico per le riprese del film ‘Ricomincio da tre’ di Massimo Troisi.

Giuria
Gianpaolo Necco (presidente), Michela Mauro, Angela Ragusa, Rosaria Pannico, Francesco Gemito, Agnese Scarpato e Mara Ranucci


‘CITTA’ DI SAN GIORGIO A CREMANO’
Concorso Nazionale di Poesia e Narrativa Edita, IV edizione
4-5 dicembre 2010
Ex Fonderie Righetti di villa Bruno, San Giorgio a Cremano (Napoli)

Promosso da:
Associazione artistico-culturale Talenti Vesuviani
Con il patrocinio di:
Regione Campania
Comune di San Giorgio a Cremano - Istituzione comunale Premio Massimo Troisi
In collaborazione con:
Salotto letterario ‘Tina Piccolo’ di Pomigliano d’Arco (Napoli)
Premio Nazionale di Poesia ‘Le Parole dell’Anima’ di Casoria (Napoli)
Con la partnership di:
Lions Club sezione Host di San Giorgio a Cremano (Napoli)


Ad ingresso gratuito
informazioni e segreteria: tel: 081 2561236
website: www.talentivesuviani.it
luoghi:
villa Bruno, via Cavalli di Bronzo, 20, San Giorgio a Cremano (Napoli)
villa Vannucchi, corso Roma 43-47, San Giorgio a Cremano (Napoli)

COMUNICATO STAMPA

Sabato 4 e domenica 5 dicembre, nelle ex Fonderie Righetti di villa Bruno
“CITTA’ DI SAN GIORGIO A CREMANO”, IV EDIZIONE
Solidarietà, incontri, letture, mostre e dibattiti con Carlos Sanchez, Fabrizio Nevola, Ferdinando Maddaloni, Gianpaolo Necco, Ewa Kawamura, Rossella Carella e Ornella Cascinelli
 
Sarà in parte devoluto alle famiglie dei malati di artrofia muscolare spinale (Sma) il ricavato dalla vendita del libro ‘Radio Giuseppina’ di Vincenzo Russo che sarà presentato nell’ambito di ‘Città di San Giorgio a Cremano’, in programma sabato 4 e domenica 5 dicembre nella cittadina vesuviana. La quarta edizione del premio nazionale di poesia e narrativa edita, promossa dall’associazione Talenti Vesuviani con il patrocinio della Regione Campania e dell’amministrazione comunale, è prevista in villa Bruno (via Cavalli di Bronzo, 20), negli spazi delle storiche fonderie in cui, nel 1829, Antonio Canova fuse le due monumentali statue equestri poste in piazza Plebiscito, a Napoli.
La manifestazione inizia sabato 4 dicembre, alle ore 18, con l’incontro dal titolo ‘La poesia, le nuvole e l’aglio’ che ha per protagonista il poeta italo – argentino Carlos Sanchez che condividerà con il pubblico brani estratti dal suo ultimo ed omonimo volume (Libràti Edizioni, 2009). A seguire gli interventi di Ewa Kawamura, Ornella Cascinelli e Rossella Carella che daranno voce, tra le altre, alle pagine scritte dai ragazzi dell’Istituto Penitenziario Minorile di Airola (Benevento) premiati nelle sezioni dedicate ai giovani ed alla scolastica. Con loro gli attori Ferdinando Maddaloni, in scena a Napoli con ‘Anna Politkovskaja: concerto per voce solitaria’, recentemente premiato al Festival Internazionale del Cinema di Salerno e Fabrizio Nevola, reduce dal successo di ‘Filumena Marturano’ nell’adattamento televisivo di Massimo Ranieri trasmesso da Raiuno, in cui recita al fianco di Mariangela Melato nei panni di Riccardo, uno dei tre figli della Donna Filumena edoardiana.La giornata di domenica 5 dicembre si apre, alle ore 10, con la presentazione del nuovo libro di Vincenzo Russo intitolato ‘Radio Giuseppina’ ovvero i ‘Racconti di un monello’ che, tra Napoli e San Giorgio a Cremano, vive mille avventure in cui si insinuano storie di amore ed amicizia. “Il volume - afferma l’autore e direttore artistico di ‘Città di San Giorgio a Cremano’ - racchiude la storia della mia esistenza filtrata dalla narrazione delle peripezie di un ragazzino che si affaccia alla vita sotto lo sguardo vigile, ma impotente della madre che nulla può contro la sua impenitenza”. Nel pomeriggio la programmazione prosegue con percorsi guidati in villa Bruno e villa Vannucchi e la seconda sessione di premiazione delle opere selezionate dalla giuria presieduta dal giornalista Gianpaolo Necco. Nel corso della due giorni sarà inoltre possibile visitare le mostre di Annastella Bertè, Raffaela Russo e Pasquale Palese allestite negli spazi di Villa Bruno, tra le 122 dimore storiche tutelate dalla fondazione Ente Ville Vesuviane. Tutte le iniziative sono ad ingresso libero. Infoweb: www.talentivesuviani.it.

by Bruno Russo | comunicati (0) | rispondi | modifica
 
Torna alla visualizzazione di tutti i post

Sito Online di Euweb