20 Agosto 2019 - 11:57

home articoli cultura giornali contattaci guestbook links ultimissime
Google
Bruno Russo- [ EVENTI ] VOLA E VA ( da "Il ROMA" del 26/02/2011 pag. 11 )
VOLA E VA’ CON GAETANO CERRITO Gaetano Cerrito è il guidatore di una macchina speciale, che corre sulle strade a percorrenza limitata che conducono a...
[ EVENTI ] QUANDO LA POESIA E’INCONTRO DI CULTURA E SOLIDARIETA’ ( da "Il ROMA" DEL 12/01/2011 pag. 12 ).
Cosa c’entra la poesia e le nuvole, con un condimento particolare come l’aglio? Ce l’ha spiegato il poeta italo-argentino Carlos Sanchez, condividendo...
Bruno Russo- [ EVENTI ] I MIEI PRIMI 40 ANNI ( da "il ROMA" del 12/01/2011 pag. 23 )
Napoli sta cambiando, almeno in questo: sta presentando una cultura del ritrovo giovanile, che considerati i coprifuochi di varie zone della collina ...
Bruno Russo- LA VIOLENZA FAMILIARE
La diffusione di notizie come queste è troppo ampia e non val la pena neanche di entrare nel succo dell'articolo. Basta il titolo. Ma l'analisiu di una pagina di un giornale, di un articolo come questo impone anche un0attenta riflessione. Come può uno scoglio, costituito dai continui richiami alla famiglia e alla pace, arginare il mare della violenza che sembra essere sempre di più la conseguenza di quella che si riceve ogni giorno dalla vita stessa? Quale può essere la differenza? Una violenza può trasformare l'amore in amore criminale e la campagna europea contro la violenza familiare, è solo una prima timida risposta. Ogni anno un milione di donne in Italia subisce una violenza e l'iniziativa , che viene dopo quella pubblicizzata anche in tv sul numero telefonico 112, che consente di avre un pronto intervento sul problema, non è sufficiente, pur essendo ottima iniziativa di sensibilizzazione sul territorio, perchè occorre stabilire attentamente quelle che sono le pericolosità di un rapporto che il matrimonio rischia di rendere anche potenzialmente esplosive. Il connubio tra coniugi è insito di insidie e difetti anche di natura sociale, economica e morale; elementi che devono essere affrontati nella scuola senza imprimere nei giovani altri rigori, ma semplicemente facendo capire che il periodo storico è particolare perchè cìè un vento di violenza nascosta negli impianti più intimi della vita umana, laddove non esistono impedimenti esterni ma solo reazioni ad una vita difficile, nella quale l'amore o non esiste affatto o non è condizione necessaria e sufficiente per non far accadere queste cose.
File allegato: Campagna europea contro la violenza domestica.pdf
 

Torna alla categoria "ARTICOLI"

Sito Online di Euweb